Il sito del Ministero della Salute riporta i danni causati dal lockdown su bambini e ragazzi.

Vogliamo tutti aggiungere un'altra caratteristica al negazionista? Il negazionista è colui che nega il virus e...

1
310
Impatto lockdown bambini

Il ministero della Salute riporta sul proprio sito l’indagine promossa dall’ospedale pediatrico Gaslini di Genova che mostra come i più piccoli siano stati danneggiati dal lockdown: disturbi d’ansia, problematiche comportamentali, disturbi del sonno, mancanza d’aria sono alcuni dei sintomi, spesso legati anche al malessere dei genitori. La sottosegretaria alla Salute Zampa: “Non poter andare a scuola, non poter correre o giocare in un parco li ha certamente penalizzati”.

Un altro dato importante presente sul sito del Ministero è quello della Letalità al covid-19 pari allo 0,06% per la fascia di età 0-10 e allo 0% nella fascia 10-15.

Per saperne di più visita il sito del Ministero della Salute

Impatto psicologico lockdown Bambini

WHY

Perché il sito del ministero della salute riporta i danni del lockdown su bambini e ragazzi, e Conte, Speranza (ministro della salute) e il cts (comitato tecnico scientifico) impongono di nuovo l’isolamento ai bambini e ai ragazzi?

Perché i genitori dovrebbero accettare ancora lockdown fallimentari che causano seri danni alla salute fisica e psichica dei propri figli?

Perché non definire negazionista anche chi nega che la “cura” è peggiore del male? Perché non definire negazionista chi nega (e quindi non dice) che occorre cambiare immediatamente la “cura”?

Perchè non definire negazionista chi, non etichettando come fallimentari le misure imposte fino ad ora per combattere il covid-19, sta di fatto negando il male che è stato fatto e si continua a fare a bambini e ragazzi?

1 commento

  1. Perché? Non so rispondere. So solo che vedo ogni giorno le mie figlie sempre più isolate e lontane dalla gioia di poter condividere la propria vita con gli altri, sempre più davanti agli schermi (mobile, tablet, televisione), sempre più con problemi posturali, sempre più svogliate e con meno vitalità ogni giorno che passano chiuse in casa a sopravvivere. Purtroppo in questo contesto mi affiorano spesso in mente le parole lette in un libro di Martin Luther King: “LA PREVALENTE TENDENZA ALLA OTTUSITÀ MENTALE SI RISCONTRA NELL’INCREDIBILE CREDULITÀ UMANA. POCHI HANNO L’ACUTEZZA DI MENTE PER GIUDICARE CRITICAMENTE E DISCERNERE IL VERO DAL FALSO” continua parlando di Adolf Hitler che dichiara in Mein Kampf: ” PER MEZZO DI ACCORTE BUGIE, INCESSANTEMENTE RIPETUTE, È POSSIBILE FAR CREDERE ALLA GENTE CHE IL CIELO È L’INFERNO, E L’INFERNO IL CIELO…”

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui